QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

Il liceo Cagnazzi è coordinatore del partenariato KA229, che è stato autorizzato con la seguente valutazione

SUMMARY DEL PROGETTO

CONTESTO
Il progetto intende promuovere la formazione all'identità e alla cittadinanza europea ponendo al centro del dialogo culturale tra i giovani l’eredità del patrimonio teatrale classico dei vari Paesi, capace di ricondurre alle medesime radici le civiltà che possono alimentare l’Unione Europea.
SUI PALCHI DI SCUOLA vi contribuirà attraverso lo scambio di buone pratiche di educazione teatrale, attuate mediante condivisione di sensibilità pedagogica e metodologie didattiche innovative.
GLI OBIETTIVI CONCRETI - fissati nel quadro delle priorità strategiche di "Education and Training 2020" ed Erasmus + - sono stati così delineati:
-instaurare nei sei licei partner collaborazioni attive anche attraverso l'utilizzo di ICT
-offrire agli studenti occasioni di apprendimento e di crescita personale grazie ad esperienze di mobilità e periodi di apprendimento all'estero
-promuovere attività dinamiche e ambienti di apprendimento aperti e collaborativi ove sperimentare metodologie innovative
-favorire l'acquisizione di abilità e competenze nelle lingue straniere, promuovendo il multilinguismo come opzione culturale oltre che come strumento di comunicazione in contesti multiculturali
-stabilire rapporti di consulenza con esperti e operatori artistici del Teatro per innervare di professionalità l’ambiente scolastico, promuovere competenze imprenditoriali e contribuire all’orientamento
NUMERO E PROFILO DEI PARTECIPANTI
I principali gruppi target sono rappresentati dagli studenti di 15-19 anni (circa 500 nei tre anni) - iscritti ad indirizzi di formazione liceale generale che frequentano corsi e/o laboratori teatrali integratinei curricoli - e da insegnanti (circa 60 ) - docenti di discipline umanistiche, di lingue straniere, di ICT, alcuni con specifica formazione nella didattica teatrale. Soltanto una parte di questi parteciperà alle LTTA mentre molti altri ne beneficeranno indirettamente, grazie alla natura stessa del progetto che prevede numerose manifestazioni locali.
ATTIVITA’
Saranno incardinate intorno a tre temi chiave sviluppati in ciascuno dei tre anni – Il teatro come esplorazione del “sé”, la funzione politica del teatro e il teatro e l’”Altro” – e possono essere così schematizzate:
- Animazione di sei laboratori teatrali stabili
- Workshop e seminari/convegni gestiti da esperti del settore teatrale per il confronto di esperienze,con sessioni di formazione per i docenti e di “debate” degli studenti
- Partecipazione alle Rassegne di Teatro classico scolastico di Altamura (IT) e Cartagena ( SP)
- Istituzione della gara /certamen “Ad Theatrum” di traduzione e/o recensione di testi teatrali antichi eclassici dei vari Paesi europei
- Implementazione di una piattaforma e di un archivio digitale delle rappresentazioni scolastiche di teatro classico

- Periodi di apprendimento all’estero con mobilità di lunga termine in regime di reciprocità per n. 34 studenti di 4 scuole partner (IT-FR-SP)
METODOLOGIA
La metodologia di sviluppo del progetto poggia su tre assi:
-formazione di una comunità transnazionale che elabora e confronta "pratiche di didattica teatrale" da trasferire e adattare in contesti scolastici anche esterni alla partnership
-cooperazione attraverso ICT, in particolare su piattaforme (eTwinning, piattaforma e archivio digitale multilingue) e social media
-mobilità come strumento di sviluppo personale e professionale
IL MANAGEMENT del progetto si attuerà mediante:
-Comité de pilotage e staff in ogni scuola per organizzazione LTTA, comunicazione, monitoraggio evalutazione
-Gestione concordata tra i partner: tempistica, selezione studenti, preparazione LTTA, documentazione
-Diffusione e disseminazione pianificata a livello locale e globale del progetto: eventi in presenza e attraverso il web
PARTNERSHIP
Il consorzio è stato creato grazie a collaborazioni pregresse tra 5 dei 6 partner e mediante progressive intese – siglate in un memorandum- su temi, contenuti e attività; tutti posseggono adeguata expertise e garantiscono capacità anche per sostenere le mobilità di lungo termine, apportandovi sicuro valore aggiunto europeo.
RISULTATI
Oltre ai prodotti concreti, ci si attende una significativa crescita della formazione teatrale, la creazione di ambienti di apprendimento aperti e dinamici, l'istituzione di una vivace comunità transnazionale di docenti di discipline umanistiche che si scambiano e adattano buone pratiche e contenuti multimediali, la valorizzazione della professionalità docente e dell'organizzazionescolastica, il rafforzamento della dimensione europea della scuola grazie alla mobilità di lungo ebreve termine, il potenziamento delle competenze linguistiche e digitali di docenti e alunni.
Si tratta di risultati che, oltre alla previsione di benefici diretti e immediati sui contesti e sui soggetticoinvolti, continueranno ad alimentare una scuola europea moderna, efficace e connotata da un impianto valoriale di alto profilo.

In primo piano

URP

Liceo Statle di Altamura "Cagnazzi"
Piazza Zanardelli n.30-70022 ALTAMURA (BA)
Tel: 0803111707
Fax: 0803113053
PEO: bapc030002@istruzione.it
PEC: bapc030002@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. bapc030002
Cod. Fisc. 82014260721
Fatt. Elett. UFB5RW